Football3 ed il suo futuro, ne abbiamo parlato a Praga

Si è appena concluso il 4′ meeting del progetto Football3 for respect, questa volta eravamo a Praga.

L’accoglienza da parte di Fotbal pro rozvoj è stata fantastica, anche il sole ha fatto la sua parte! Nei primi giorni ogni partner ha portato la propria esperienza sull’andamento del progetto, e sulla formazione fatta ai nuovi mediatori sportivi. *Balon mundial prevede un’altra giornata di formazione, al più presto i dettagli.

Sulla base di questo materiale esperienziale si è potuto discutere sui punti di forza ed i punti da migliorare nella creazione di un manuale di formazione. La fine di questo progetto infatti porterà alla scrittura di un Manuale chiamato Training for trainers, un prezioso documento utile a chi si voglia avvicinare al mondo del football3, un manuale necessario alla formazione dei coach e dei mediatori che verterà sia sulle basi di questa metodologia ma anche sulla figura del mediatore sportivo, sulle capacità comunicative che questa persona dovrebbe possedere, e su come organizzare dei tornei con questo metodo.

Una delle tematiche che è spesso entrata nei lavori di gruppo è stata la partecipazione femminile sia per quanto riguarda i mediatori, sia per quanto riguarda i beneficiari di questa attività. Un dato riscontrato da tutti i partner, con quasi il 30% del totale come presenza femminile.

La promessa è stata quella di impegnarsi maggiormente al coinvolgimento di ragazze, attraverso diversi canali, dalla ricerca di role model che possano essere ambasciatrici di questa attività, al lavoro con i ragazzi sulla decostruzione di stereotipi.

E noi come Balon Mundial possiamo garantirvi che faremo del nostro meglio!

Scriveteci se siete interessati a fare i fan mediators o se volete fare parte del nostro staff!

Elena Bonato

Responsabile del Football3

Qui le foto: https://www.facebook.com/balonmundialonlus/posts/1654418867926914

 

Vieni a Colonia con noi per il Festival di Football3

Un’estate piena di sorprese quella di Balon Mundial!

Dal 14 al 17 giugno l’associazione RheinFlanke di Colonia, Germania organizzerà un Festival di Football3 promosso dalla fondazione Lukas Podolski. Siamo felici di annunciare che Balon Mundial parteciparà con una delegazione composta da 3 ragazze e 3 ragazzi dai 15 ai 18 anni più due accompagnatori. Il gruppo avrà l’occasione di rappresentare l’Italia con entusiasmo in questo torneo. Attorno ai campi i partecipanti avranno inoltre la possibilità di provare un sacco di esperienze sportive e non come laboratori di breakdance, graffiti e fitness.
Se sei interessato ad unirti alla delegazione scrivi a info@balonmundial.it
Common goal-giorgio-chiellini

Balon Mundial e Common Goal insieme contro le disuguaglianze

Siamo super orgogliosi di annunciare che inizierà ad Aprile la collaborazione tra l’iniziativa promossa da Streefootballworld, Common Goal e l’A.S.D. Balon Mundial Onlus per ridurre le disuguaglianze sociali utilizzando il calcio come strumento di inclusione e contro ogni tipo di discriminazione.

Il movimento Common Goal, creato dal network streetfootballworld del quale Balon Mundial è unico partner in Italia, è stato fondato da Jurgen Griesbeck per costruire un ponte tra l’industria del calcio e il cambiamento sociale.
Esso vuole incoraggiare calciatori e calciatrici, allenatori e manager professionisti donino l’1% lordo del loro stipendio in favore di un fondo creato per sostenere tutte quelle realtà che attraverso il gioco del calcio cercano di produrre importanti cambiamenti sociali nei paesi dove si sono radicate.
Il calcio come inclusione, come mezzo per sostenere chi fatica ad integrarsi o subisce il razzismo e la discriminazione ma che non vogliono perdere la speranza per un mondo migliore.
Il primo calciatore ad aderire a questa iniziativa è stato lo spagnolo oggi in forza al Manchester United Juan Mata seguito a ruota da altri famosi (e non) giocatori quali Mats Hummels, Giorgio Chiellini e giocatrici come Megan Rapinoe, Olga Garcia e Veronica Boquete fino ad arrivare ai vertici della UEFA con il Presidente Aleksander Ceferin.
Ad oggi Common Goal ha raccolto più di 500.000€ che verranno quindi destinati a quelle realtà che da sempre si sono battute contro le disuguaglianze sociali e a favore del cambiamento sociale.

E Balon Mundial è lieta di annunciare che è stata selezionata per prendere parte a questo primo ciclo di collaborazioni!
Lo stesso Giorgio Chiellini ha informato Common Goal di voler supportare le attività di Balon Mundial nonché imparare dall’eccellente lavoro che l’Associazione da ormai 12 anni sta svolgendo sul territorio torinese, in difesa degli ultimi e sempre in prima linea sui temi dell’integrazione e dell’inclusione sociale.
Un grande riconoscimento che gratifica il grande lavoro fatto da Balon Mundial nel corso della sua e che sicuramente spingerà l’Associazione verso nuovi orizzonti di crescita sempre nel nome dell’eguaglianza e contro ogni forma di discriminazione.

Common goal-giorgio-chiellini

 

Food Mundial Aisha Marocco

Aicha è la nuova responsabile dei volontari 2018

Aicha (o Aisha scritto come si pronuncia) è la nuova responsabile dei volontari!
Ecco la sua presentazione:
“Ciao a tutti mi chiamo Aicha, ho 27 anni e vengo dal Marocco precisamente da Casablanca, ma da sempre abito a Torino nasco come operatrice dei servizi sociali ma in realtà sono una mamma full time…ho tantissimi hobby ma la maggior parte del mio tempo libero me la occupa il volontariato, è qualcosa di più forte di me non ne posso fare a meno in qualsiasi luogo con qualsiasi utenza…finalmente quest’anno mi è stata offerta la possibilità di poter collaborare con persone che condividono con me lo stesso interesse, per poterci confrontare e poterlo fare sempre nei migliori dei modi…non importa quanto si dà ma quanto amore si mette nel dare ;)”

Qui anche l’articolo sul progetto Sapori Migranti di cui Aisha era stata una delle protagoniste!