Abdella, l’allenatore che ha fondato la squadra del Mali di Balon Mundial

In questo video su Internazionale Adbella racconta perché ha deciso di creare la squadra maliana di #calcio per #balonmundial

Adbella video Passaggi Internazionale

http://www.internazionale.it/video/2017/04/18/squadra-calcio-migranti

Tommaso: “Mi ricordo quando Abdella mi ha detto che voleva formare il Mali.

Mi ricordo quando sono scesi in campo per la prima volta è stato veramente emozionante. È  bello vedere come Balon Mundial crea davvero relazioni, fa nascere una comunità dove ci sono solo singoli giocatori appassionati.

Un grazie sincero ad Abdella, ex giocatore dei Cuori d’Aquila, dirigente del Mali e anche colonna portante della difesa dei Partizan Corsari.”

il calcio mi piace troppo ti dà un sacco di relazioni

“In campo e fuori dal campo io ci sono sempre per i miei giocatori”, dice Aboudala Dembele, allenatore di calcio nato in Mali.

Aboudala Dembele (Abdella, per noi di Balon Mundial) è arrivato in Italia nel 2011. Ha attraversato la Libia, è approdato a Lampedusa ed è stato trasferito in un centro di accoglienza a Torino, dove nel 2015 ha fondato la squadra del Mali dell’associazione sportiva dilettantistica Balon Mundial. Dembele ha cercato i giocatori in diversi centri di accoglienza, dando ai migranti appena arrivati in Italia un’occasione per uscire, migliorare il proprio benessere fisico e psicologico, farsi degli amici e integrarsi più rapidamente.

Il video di Abdella, Passaggi. Quando gli stranieri fanno integrazione è una serie di sei reportage sugli stranieri che lavorano nel campo dell’educazione e dell’integrazione dei migranti appena arrivati in Italia. È stata realizzata da Simona Carnino e Carolina Lucchesini con il finanziamento della regione Piemonte, in collaborazione con il Coordinamento comuni per la pace della provincia di Torino e la cooperativa Cisv solidarietà.

Guarda il video su Internazionale: http://www.internazionale.it/video/2017/04/18/squadra-calcio-migranti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia una risposta