Alessandro Del Piero e Save the Dream per Balon Mundial

Alessandro Del Piero sostiene Balon Mundial

Alessandro Del Piero sostiene Balon Mundial

Alessandro del Piero si congratula con i giocatori e i partecipanti di #BalonMundial !!
Il supporto del Numero 10, il campione dentro e fuori il campo, esempio di correttezza e #fairplay è il più bel regalo di compleanno per i #10anni di Balon Mundial!
Che orgoglio!!!



LA SORPRESA

La decima edizione di Balon Mundial si è conclusa con una sorpresa che non può che renderci orgogliosi.

Grazie alla partnership con Save the Dream, Alessandro Del Piero, icona del calcio torinese, italiano e mondiale, con un tweet si è congratulato con tutti i giocatori e partecipanti di Balon Mundial!

L’orgoglio per tutta l’Associazione non si può limitare all’attenzione che un Campione del Mondo ha riservato a Balon Mundial, ma riguarda sopratutto l’aver trovato un partner che a livello mondiale sostiene progetti che attraverso lo sport hanno un impatto e una ricaduta sociale sul territorio, diffondendo i valori sani dello sport. Un riconoscimento che ci stimola a continuare su questa strada, incoraggiati dall’avere al nostro fianco un partner mondiale e un ambasciatore che in quanto, torinesi, italiani e legati al mondo del calcio, non può che rappresentare per noi un vero punto di riferimento.

CAMPIONI DEL MONDO”

Il calcio è lo sport più popolare del mondo. E ogni giocatore, di ogni età, sesso, tifo sogna di diventare campione del mondo, di alzare quella Coppa.

Alessandro Del Piero sa cosa vuol dire indossare la maglia della Nazionale, rappresentare un popolo intero e raggiungere il traguardo più grande.

Balon Mundial è da 10 anni da Coppa del Mondo delle Comunità migranti di Torino.

Durante Balon Mundial le comunità migranti si stringono e si riuniscono attorno alla maglietta della Nazionale. Ogni giocatore realizza il sogno di indosare la maglia della propria nazione e sopratutto di rapppresentarla in un paese straniero, un paese nel quale sventolare la propria bandiera significa dimostrare che si esiste, mostrare la propria cultura e le proprie origini.

Migrante, lavoratore, studente, rifugiato.

A Balon Mundial ogni giocatore raggiunge il sogno di giocare la Coppa del Mondo.

N.10”

Il numero 10 è il numero che nel calcio fa sognare. É il numero della fantasia, del leader, del giocatore capace di creare quella scintilla che è cambiamento, vittoria, successo.

Ma un grande numero 10 come Alessandro Del Piero sa che è anche un numero che vuol dire responsabilità, aspettativa, risultati.

Balon Mundial nel 2016 compie 10 anni. 10 anni di sport e integrazione. 10 anni che hannno visto una generazione di migranti solcare i campi, vivere e cambiare la città di Torino. I più anziani da giocatori sono diventati dirigenti delle proprie squadre, simboli e leader. Possono raccontare i cambiamenti di una città sempre più multiculturale, ma anche quanto sia stato per loro importante il calcio di Balon Mundial come momento di incontro, scambio e solidarietà.

La capacità di cambiare il mondo attraverso il calcio nel decimo anno di Balon Mundial può essere raccontata solo da un grande numero 10.

CAMPIONI DI ETICA E VALORI”

A.S.D. Balon Mundial ONLUS vede calcio come strumento educativo, non come fine ultimo.

Giocare a calcio per insegnare a diventare grandi uomini e non grandi calciatori.

L’Ambasciatore ideale di Balon Mundial non può quindi che essere non solo un campione sul campo ma soprattutto un esempio fuori dal campo.

Educazione, rispetto per compagni e avversari, dedizione al lavoro per il raggiungimento dei propri obiettivi.

Alessandro Del Piero, un Capitano capace di incarnare questi valori, conosciuto in tutto il mondo è l’Ambasciatore ideale di Balon Mundial, per i valori che rappresenta e per essere indistitamente idolo trasversale di tutti i tifosi e simbolo di una generazione di migranti che vedono nel Capitano della squadra della città di migrazione un esempio e un idolo indiscusso.

TORINO è LA MIA CITTA’”

La città che è diventata casa per i migranti, rifugiati, richiedenti asilo di Balon Mundial.

La città dove Alessandro Del Piero ha lasciato la sua impronta più profonda.

Essere ambasciatore di Save the Dream significa sostenere un progetto che vede nello sport la capacità vera di cambiare il mondo, di utilizzare lo sport per avere un reale impatto sociale sulla sua città.

Avere il supporto di Alessandro Del Piero è per l’Associazione, nel suo decimo anno, non solo un riconoscimento del lavoro svolto in questo decennio, ma un ulteriore slancio per continuare il percorso di crescita e profesionalizzazione che l’A.S.D ha già intrapreso che pone la città di Torino ancora una volta punto di riferimento per lo sviluppo dello sport e delle politiche di integrazione.

Dunque, Buon compleanno Balon Mundial!

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia una risposta