Neanche la pioggia ferma la 2 domenica di #FootballCommunities

Piove. È una di quelle Domeniche di Maggio che a dire il vero parrebbe di Novembre inoltrato quella che caratterizza la seconda giornata di Balon Mundal Football Communities.

Una di quelle Domeniche che sembrano fatte a posta per dormire fino a tardi, consumare un abbondante pranzo in famiglia e magari dedicare il pomeriggio alla salutare attività di guardare il calcio in televisione.

Ma non è questa la Domenica che hanno in programma i partecipanti di Football Communities che alle 9 in punto sono già pronti al Campo Regaldi per la prima partita della giornata che vedrà fronteggiarsi il Gruppo Casa Arca Rondine e Nemo.

Partita che, in quanto a spettacolo, ripaga ampiamente i temerari che hanno deciso di affrontare la pioggia, regalando ai non molti spettatori un 3-3 ricco di emozioni.

footbalcommunities_DAY1_69

Ora il programma prevede una pausa fino alle ore 12 e la pioggia sembra dare una tregua agli organizzatori che approfittano di questa attesa per allestire i banner promozionali e i gazebi, utilizzati all’occorrenza anche come riparo dalle ultime gocce d’acqua della giornata.

Infatti, con la ripresa dei giochi, Novembre lascia finalmente spazio a Maggio e un timido sole inizia a intravedersi tra le nuvole.

In campo è il turno del Gruppo Fenoglio che strapazza i malcapitati Lion Noir, segnando per la seconda partita di fila 6 gol agli avversari e candidandosi come squadra da battere in vista dei quarti di finale.

Gli spalti iniziano finalmente a riempirsi e partita dopo partita le nuvole lasciano definitivamente spazio al cielo sereno regalando ai presenti un magnifico pomeriggio quasi estivo.

Tra il pubblico sono presenti anche alcuni “osservatori” delle compagini che parteciperanno a Balon Mundial, sempre a caccia di nuovi “talenti” tra i propri compaesani da inserire nelle rose delle proprie squadre per il più prestigioso torneo estivo.
footbalcommunities_DAY1_83

Le partite proseguono e la tensione tra le squadre in campo cresce con il passare dei minuti: al termine di questa giornata infatti si avranno già i primi verdetti e alcuni ragazzi vedranno già oggi infrangersi il sogno di arrivare ai quarti di finale.

Ma poco importa, lo scopo del torneo è di divertirsi, integrarsi, fare amicizia ed entrare in contatto con nuove realtà e siamo pronti a scommettere che anche i ragazzi che potranno disputare solo tre partite usciranno molto arricchiti da questa esperienza.

A parte qualche polemica di rito (d’altronde, nonostante l’atmosfera amichevole della competizione, il confronto in campo e fuori fa parte del gioco almeno quanto le porte e il pallone) la giornata fila liscia fino all’ultima partita quando sopraggiunge un piccolo contrattempo: l’arbitro del match Sharing Team – A.M.M.I è costretto a rimanere negli spogliatoi a fine primo tempo a causa di un leggero malore (nulla di grave!). Ma non c’è problema, c’è subito pronto per sostituirlo uno dei nostri volontari sempre più “multitasking” che permetterà alla partita di terminare regolarmente.

Alla fine di questa estenuante giornata, alle 22 inoltrate, volontari e organizzatori, visibilmente segnati in volto dalla stanchezza e dal sole battente, sistemano le ultime faccende e danno a tutti l’appuntamento a Domenica prossima, per la terza e decisiva giornata di Balon Mundial Football Communities.

Matteo Mastorci,

Leggi l’articolo di Matteo sulla prima giornata del torneo: L’inizio e il rocambolesco posticipo di Football Communities

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia una risposta