A BALON MUNDIAL IL PREMIO “sPACE” 2014 DI “ALTRO PALLONE ASD ONLUS”

In questi giorni i titoli dei giornali sportivi sono tutti per un premio rotondo, dorato e sfavillante: quello del calciatore più bravo dell’anno solare. Ma c’è un “Altro” Pallone, forse ancor più significativo: quello dell’impegno sociale, che ogni anno viene consegnato dall’associazione “Altropallone” a “chi si è adoperato nel corso dell’anno nel mondo dello sport in azioni di solidarietà e tutela dell’infanzia e dell’adolescenza”. Dal 1997 ad oggi, si sono fregiati del titolo di campione della solidarietà personaggi come Ivan Zamorano, Damiano Tommasi, Javier Zanetti, Lilian Thuram, Gennaro Gattuso, Samuel Eto’o, Clarence Seedorf, Josefa Idem e Cesare Prandelli.

Dal 2009, l’associazione “Altropallone ONLUS” istituisce anche il premio sPace / spazio alla pace, sport per la pace, ed è l’Asd Balon Mundial Onlus ad aggiudicarsi l’edizione 2014!

L’associazione torinese organizza dal 2007 Balon Mundial, il “mondiale” per migranti più partecipato d’Europa, e si è aggiudicata il prezioso riconoscimento per avere da sempre operato “per la promozione delle persone e delle identità culturali, utilizzando lo sport come strumento di aggregazione e partecipazione, oltre che come possibilità di formazione e inserimento lavorativo”.

La cerimonia di premiazione si svolgerà il 26 gennaio 2015 (ore 11:00) presso il palazzo Isimbardi della Città di Milano, partner dell’evento assieme alla Regione Lombardia, alla presenza di Gianni Mura, Milly Moratti, Gianni Di Domenico, Michele Papagna.