Queens: l’intervista a Sol

Queens è sinonimo di felicità, integrazione e divertimento! Siamo una squadra unita e quello si vede anche dentro al campo.

 

the future is equal

Da quanto giochi a calcio?

 Non saprei dire il tempo esatto, ma posso dire che gioco da quando ero bambina, in Argentina abbiamo una cultura calcistica molto impregnata e per questo in casa non è mai mancato un pallone e la prima la proposta di fare qualche gioco era sempre calcio, in qualsiasi parte del quartiere e con tante persone,  amici, fratelli, cugini e vicini di casa: in un minuto facevamo una squadra! Questo è un bel ricordo della mia infanzia.

Da quanto tempo giochi con le queens?

Sono arrivata a Torino un anno fa e prima di sistemarmi avevo già trovato le Queens per puro caso!

Ricordo che il mio secondo giorno in questa città sono andata al Parco Dora per conoscere il posto, dei ragazzi mi hanno invitata a giocare con loro a calcio ed io ho accettato.  Dopo la partita, Margherita la nostra coach,  si è avvicinata e ha parlato con me e altre due ragazze, raccontando della squadra e suggerendoci di unirci a loro… ho accettato immediatamente!

Dal primo momento in cui sono arrivata mi sono sentita accolta dalla squadra, sono persone molto aperte e non ci è voluto molto per sentirmi a mio agio e parte del gruppo. Ho condiviso tanti bei momenti dentro e fuori il campo e spero poter condividere ancora di piu.

 

the future is equal
the future is equal

Com’è giocare con le Queens? 

Giocare con le Queens è sicuramente un’esperienza completamente diversa sotto tutti i punti di vista rispetto alle altre attività sportive che ho fatto nella mia vita. Nei club privati si paga per fare un’attività sportiva altamente competitiva e poi si torna a casa; in questa squadra ho trovato invece altri valori. 

Nelle Queens si guarda lo sport da un altro punto di vista: quello dell’integrazione delle culture con persone da tutto il mondo.

 

the future is equal

Raccontaci l’esperienza della partecipazione al Torneo Balon Mundial

Quest’anno con le Queens abbiamo partecipato al torneo Balon Mundial (dopo uno stop di due anni a causa della pandemia). Il torneo è organizzato dall’omonima associazione, stessa che porta avanti e allena la mia squadra da diversi anni.
Giocare al torneo Balon Mundial è stata sicuramente un’esperienza unica e positiva. E’ stato il primo torneo a cui ho partecipato con le Queens e ho provato e sperimentato delle sensazioni incredibili, sensazioni che si possono provare solamente in una squadra. Ho inoltre conosciuto persone e culture di altri paesi come dell’America del Sud/Centrale, Europa e Africa .E’ sicuramente stata un’esperienza utile anche per capire dove poter migliorare singolarmente e di squadra.
La parte negativa? E’ durato troppo poco! 

 Consiglieresti ad altre ragazz* di giocare nella tua squadra?

 Assolutamente sì! Consiglierei alle ragazze di fare parte delle Queens, un posto dove giocare e divertirsi senza mettere da parte l’impegno e ricco di brave persone.
Queens non è solo una squadra di calcio bensì un grande progetto che attraverso lo sport cerca di integrare persone di tutte le nazionalità, senza nessun tipo di pregiudizio dovuto al colore della pelle, alla cultura o al modo di pensare.

 Cosa c’è di meglio di un posto come il nostro per contribuire ad una grande causa facendo sport, incontrando persone e vivendo nuove esperienze?

the future is equal
the future is equal

Scarica le foto del torneo 2022

Per scaricare le foto del torneo Balon Mundial 2022 iscriviti alla nostra newsletter

Grazie, ora puoi scaricare le foto.

Share This